lunedì 6 luglio 2009

Cervia: lotta all'abusivismo... "antica piaga" non risolta


L'abusivismo commerciale è evidente e gli operatori turistici, oltre agli altri cittadini, ne pagano le conseguenze. Come mancati incassi e perdita d'immagine complessiva. Il problema c'è da anni, eppure le soluzioni efficaci sembrerebbero non esserci. A palazzo, leggendo i giornali locali, pare che stiano ancora cercando di individuare le responsabilità.

Pini della Lega Nord, si legge su LaVoce di ieri, afferma: "La responsabilità non è tutta del Sindaco. Roberto Zoffoli è stato lasciato solo da chi deve coordinare le forze dell'ordine, e questo è inaccettabile sul piano istituzionale."
Il Ministro degli Interni, Maroni, è della Lega Nord. E' il massimo responsabile delle forze dell'ordine.
Chi deve coordinare le forze dell'ordine?
La politica dei partiti si sta annodando su sè stessa.

Intanto la proposta di programma del Sindaco di Cervia sembrerebbe - a guardare i fatti sotto gli occhi di tutti e raccontati da laVoceRomagnola - essere inadeguata.
"Sarà necessario proseguire nella positiva azione di coinvolgimento dell’imprenditoria locale nella lotta all’abusivismo commerciale sull’arenile, con lo scopo di debellare definitivamente un’antica piaga del nostro territorio" veniva riportato nel programma elettorale della coalizione del centro sinistra del geom.Roberto Zoffoli.
Fateci capire. Quello che non riesce a risolvere la politica, viene ribaltato sulle spalle dei cittadini? E sui loro portafogli?

Dal blog un sincero ringraziamento a tutte le forze dell'ordine, che nella situazione partitica sopra descritta, si stanno prodigando concretamente per arginare il problema.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

i soliti partiti...

alessandro ha detto...

Ciao,

la risposta di Idv in programma di coalizione e concordata con il sindaco Roberto Zoffoli è questa:

http://politicalcafe.meetup.com/85/it/messages/boards/thread/7221374

non resta che applicarla! Speriamo bene..

un saluto

Alessandro Marconi