lunedì 3 novembre 2008

La carovana antimafie


LA TAPPA DI RAVENNA
Lunedì 3 novembre
Sala Forum
Ore 21


Da molti giorni ormai è partita, dal Sud verso il Nord, la Carovana contro tutte le mafie, una iniziativa promossa da diversi anni, ormai, dalla Associazione Libera, fondata da don Luigi Ciotti, da ARCI nazionale e dalla Associazione Avviso Pubblico.

Nei prossimi giorni la Carovana arriverà in Romagna e lunedì sera farà tappa a Ravenna. L’iniziativa prevede una Mostra itinerante sui beni confiscati alle mafie e sul loro riutilizzo sociale e, nel corso dell’iniziativa, saranno raccolte firme all’appello SIAMO INSIEME IN CAROVANA PER….
Numerosi sono i PER:
per riaffermare i valori della Costituzione e della Dichiarazione Universale dei diritti, per diffondere la consapevolezza che la vera emergenza in Italia è la mafia e la corruzione, per valorizzare la cultura della legalità democratica, per una solidarietà che contrasti nuove forme di schiavitù, tratta, lavoro nero, per una RAI e una libera informazione che informino veramente, per una partecipazione civile continua.

L’organizzazione della tappa ravennate è a cura di ARCI di Ravenna e del Comitato per la Legalità e la Democrazia di Ravenna.

Segue l’invito e il programma dettagliato dell’incontro che affronterà anche un interrogativo “locale” La mafia è anche in Emilia Romagna?, e sarà concluso con letture da Gomorra di Roberto Saviano.
La cittadinanza è invitata a partecipare anche al dibattito.

Arci Ravenna e Comitato per la Legalità e la Democrazia, in collaborazione con CGIL Ravenna, COOP ADRIATICA
RAVENNA 3 NOVEMBRE ORE 21.00
SALA FORUM (SECONDA CIRCOSCRIZIONE) - VIALE BERLINGUER 11

Per la cultura della legalità e della sicurezza
DAVIDE PATI Responsabile Nazionale Settore beni confiscati di Libera
IVANO DEVICIENTI Cooperativa Terre di Puglia-Libera Terra,sorta sui terreni confiscati alla Sacra Corona Unita.
La mafia è anche in Emilia Romagna?
PAOLO GIOVAGNOLI Sostituto Procuratore della Repubblica di Bologna
Letture da "Gomorra" di Roberto Saviano
ELISA EUSEBI Attrice
Mostra itinerante sui beni confiscati e loro riutilizzo nel sociale